Martinello (oro Atlanta '96): “Con Giro Campania in Rosa il Sud è star del ciclismo femminile”.

Il Giro della Campania in Rosa tira la volata al ciclismo femminile, al Sud e sul territorio nazionale. E c'è da crederci se sulla corsa (al via il 22 marzo da Grumo Nevano, con arrivo a Caivano dopo 85 km tra le province di Napoli e Caserta) punta forte Silvio Martinello, oro olimpico su pista ai Giochi di Atlanta 1996 - corsa individuale a punti -, un bronzo a Sidney 2000 - americana in coppia con Marco Villa -, ora commentatore RaiSport ed esperto delle due ruote in rosa. “Il Giro della Campania in Rosa è solo una buona notizia per il movimento – spiega Martinello – ricordando le difficoltà organizzativa a tutti i livelli, con gare annullate, anche prestigiose, dalle giovanili ai professionisti. Invece c'è spazio per il ciclismo femminile, questo fa solo ben sperare”. Per Martinello, che in passato ha corso anche il Giro di Campania e più volte è stato nella carovana del Giro d'Italia per le strade della Regione, “le province di Napoli e Caserta offrono percorsi bellissimi, anche tecnicamente. Ora al Sud corrono le donne, in passato a noi cominciavamo la stagione in Sicilia, poi con il Giro della provincia di Reggio Calabria, poi Giro della Campania. Il settore in crescita, con parecchio interesse a livello internazionale, ricordando che il Giro Rosa resta l'unica corsa a tappe a livello internazionale. E sul boom del ciclismo femminile ha influito anche la Rai con le sue telecronache, per crescere come movimento la tv è essenziale” conclude Martinello.